Thumbnail preview

Il Social Week Report – 26 settembre

26 settembre 2014 Social Media 0 Scritto da gcavarzere

Facebook pianifica una vasta rete di droni per internet

Facebook ha annunciato un piano per la creazione di migliaia di jumbo a energia solare, per fornire connessioni wireless ai 4 miliardi di persone che non hanno ancora un accesso a internet. I droni potranno volare per mesi o addirittura per anni nello stesso momento a un’altezza compresa tra i 60mila e i 90mila piedi (tra i 18 e i 27 km di distanza dal suolo), sufficiente a evitare problemi metereologici. Questa mossa darà il via a inedite questioni giuridiche, riguardanti sia la regolamentazione di voli a così alta quota, sia l’assenza di conduzione umana. Fino a oggi un aereo in volo deve essere sotto controllo umano in ogni istante, ma Facebook spera di far accettare anche l’uso di una tecnologia semi automatica, permettendo a una sola persona di sorvegliare nello stesso momento decine di velivoli. Anche se l’aeromobile avrà più o meno la stazza di un 747 i prototipi attualmente in corso di progettazione sono molto più leggeri.

Facebook spera di iniziare i test di volo l’anno prossimo, attraverso il suo Connectivity Lab, guidato da Yael Maguire, ex ricercatore del Media Lab del Mit.

Facebook si sta impegnando da tempo per fornire accesso a internet alle nazioni in via di sviluppo attraverso la sua organizzazione no profit internet.org, lanciata lo scorso anno con la partnership di Ericsson, Nokia, Qualcomm e Samsung (estranei al progetto droni). Anche Google sta sviluppando in autonomia un progetto simile, il Project Loon, che prevede l’utilizzo di droni e mongolfiere.

 

Ronaldo diventa lo sportivo più seguito su Twitter

Il fluoriclasse portoghese Cristiano Ronaldo, stella del Real Madrid, è diventato lo sportivo più seguito su Twitter, raggiungendo questa settimana la ragguardevole cifra di 30 milioni di follower. Al secondo posto un altro calciatore, il brasiliano Kaka, con 20 milioni di follower, mentre sul gradino più basso del podio si piazza il cestista LeBron James, ala dei Cleveland Cavaliers, che raggiunge i 15 milioni. Nonostante tutti questi fan, Ronaldo non entra comunque nella top ten assoluta, dove Katy Perry regna incontrastata con addirittura 57 milioni e mezzo di follower.

Ronaldo ha annunciato il raggiungimento di questo traguardo con un tweet, definendolo ‘amazing’ e ringraziando tutti i suoi follower. L’attaccante è stato di recente il testimonial in un spot giapponese che magnifica le virtù di uno strumento per allenare i muscoli facciali, con un annuncio così surreale da diventare un video virale su YouTube.

 

La maleducazione dei passeggeri viaggia su Facebook

I passeggeri sconsiderati sono additati al pubblico ludibrio sui social media attraverso una campagna curata da Shawn Kathleen, hostess dal 2010. Le immagini di comportamenti rozzi e inappropriati sono state condivise in rete attraverso Facebook, Instagram e Twitter, accompagnate dall’Hastag #PassengerShaming: si passa dai piedi sui sedili a lavandini utilizzati come water, per arrivare ai pannolini usati ficcati nella tasca posteriore dei sedili.

I quasi 200mila like ricevuti fino a oggi fanno pensare che in molti siano desiderosi di mettere alla berlina la feccia dei viaggiatori!

Lascia un commento

Carica altro 7 + 9 =