Thumbnail preview

Video online per PR efficaci

17 maggio 2013 KMNI Trends 0 Scritto da admin

Facebook, Twitter e Linkedin fanno parte della tua strategia digitale? Aggiungi anche il media che sta superando tutti gli altri: il video!

Guarda il secondo episodio della nostra web-series #KMNITrends, seguita da qualche dritta per aiutarti a miscelare anche YouTube nel tuo cocktail comunicativo…

5 PASSI PER LE PR A MISURA DI YOUTUBE:

1/ Valore aggiunto

Definisci gli obiettivi che desideri raggiungere con la presenza su YouTube, per generare risultati che siano coerenti con la tua strategia di PR 2.0.

Chiediti cosa vuoi ottenere con ciascun video: più audience? Una maggiore attenzione? Creare familiarità con l’utente o innescarne una reazione?

Trattate temi che possano farvi capire le preferenze del vostro target, basatevi sulle caratteristiche che contraddistinguono la vostra community.

2/ Qualità

Sviluppa un alto livello di engagement con chi ti segue: offri con i tuoi video qualcosa che superi la semplice trasmissione di contenuti.

Informazione: buone pratiche, dritte, istruzioni…

Entertainment: corti, giochi, web-series, candid camera…

Consulenza: novità professionali, interviste, conferenze…

Familiarità: testimonianze, interviste a brand ambassador…

Emozione: divertimento, arte, humor…

… E soprattutto gioca d’anticipo sulle tendenze del momento.

3/ Ottimizzazione (con la nuova interfaccia di YouTube)

Cura il tuo canale Youtube come il tuo sito web, migliorandone la visibilità nei risultati di ricerca, sui canali associati e sul navigatore.

Usa le opportunità offerte da One Channel per aumentare le iscrizioni: trailer, info, parole chiave, presentazioni e personalizzazioni. Nella descrizione del canale poni in evidenza i contenuti più importanti e scegli le parole chiave pertinenti. Associa in modo chiaro al canale il tuo sito web ufficiale e il tuo profilo sui social media .

Nei video prevedi l’inserimento di elementi cliccabili, lascia spazio per InVideo programming o per una sollecitazione a iscriversi.

4/ Leve di comunicazione

Amplifica al massimo la visibilità dei tuoi contenuti, utilizzando tutte le leve di comunicazione:

Rilascia il video su tutte le piattaforme, senza dimenticare l’uso accorto del linkbaiting.

Attiva la tua rete di influencer e di blogger.

Moltiplica i punti di contatto: newsletter, siti web o blog, social network, forum…

Scala posizioni nei motori di ricerca: fai attenzione alle parole che usi nei titoli, ai tag e alla descrizione dei tuoi video.

Configura con accortezza i parametri: l’inserimento di commenti, l’integrazione su altri siti, la visibilità in mobile e su web tv.

5/ Mobilità

Ricorda: il punto forte dei video in mobile è la visualizzazione a tutto schermo:

Adatta il tuo canale Youtube alla visualizzazione su dispositivi mobil; crea email con i tuoi video incorporati visualizzabili anche su mobile; proponi dei QR Code per approfondire i temi trattati; incoraggia i contributi video attraverso le tue app…

Lascia un commento

Carica altro 5 + 9 =